Marocco

7 gennaio 2012

2012-01-07 20.44.58..oggi ho finalmente fatto una di quelle cose che mi ero riproposto da tempo, guidare in Africa!

E’ una scassatissima Peugeot 206 quella che abbiamo affittato, con le ruote mezze sgonfie, la convergenza da rifare e le sospensioni cigolanti, che macchina!!
Abbiamo guidato tutto il pomeriggio senza navigatore satellitare, di mappe cartacee manco a parlarne ( la signora all’autonoleggio mi ha guardato come se fossi stato un beota quando gliel’ho chiesta) e con il buio della sera dietro le porte!

Insomma, una cornice perfetta al nostro quadro Marocchino che oggi ha cominciato a prendere forma!!

Dopo una breve sosta a Meknes, che tanto era di strada, e una passeggiata davanti alla Bab Al-Mansour, arriviamo a Fes con alle calcagna un tizio in motorino che voleva per forza farmi fermare e portare al mio Hotel per la strada più breve (secondo lui). E mica sò fesso!! Tanti anni passati a viaggiare nei Paesi Musulmani qualcosa mi hanno insegnato, e dopo 7-8 km di inseguimento finalmente si stanca e se ne va, anche perchè da soli eravamo ormai riusciti a raggiungere la Medina dove ci attendeva il nostro primo Riad.
Una sontuosa casa Marocchina con un appartamento tutto per noi, circondati da marmi, legni intarsiati e lanterne di ottone dalla fioca luce!
Il tizio mezzo addormentato della reception ci indica un posto dove mangiare con pochi soldi, il caffè non ricordo cosa, dove, unici turisti in mezzo ad una quindicina di Marocchini fumanti di shisha, mangiamo il nostro primo tajin a base di pollo Roberta, e agnello io.
Hadha tajin ladyd! Questo tajin è delizioso! Così ci insegna a dire il proprietario che fa lezione a roberta di magrebino mentre io non capisco una fava, se non l’antipasto cremoso che proprio di fave era fatto!
Bene, oggi è andato tutto bene!
Kullu tamam!

altre letture interessanti

nessun commento

rispondi