Washington

16 agosto 2011
Washington
ristorante a George Town, Whashington

ristorante a George Town, Whashington

non ho molto da dire su Washington, a mio avviso esiste solo per rappresentare la grandezza degli Stati Uniti attraverso grandi palazzi governativi a forma di tempio greco, posti uno distante dall’altro 5-600 metri così che devi farti una sfacchinata incredibile per raggiungerli e scoprire che sono tutti uguali ma con un’etichetta diversa.
Gli unici a godere di questi spazi sono gli scoiattoli che zampettano obesi da un turista all’altro sgranocchiando a più non posso felici e spensierati!
Boh, mi immagino quei poveracci di politici che devono starsene in questa città della massoneria piuttosto che a New York a godersi i balletti di Broadway! Si perchè qui sono fissati con i pentacoli, a partire dalla pianta della città e per finire alla panineria dove abbiamo pranzato, sul cui bancone era incisa malamente una stella a cinque punte.
A Washington sia il monumento a Lincoln che il parlamento sono stati progettati da Italo-Americani, sulla via dello struscio ci sono ristoranti Italiani come se piovesse ed ovviamente dai suddetti locali escono Italiani a frotte..niente stelle e strisce nemmeno in questa città, non mi rimane che confidare in Boston!!

altre letture interessanti

nessun commento

rispondi