Sudafrica

In macchina per la Garden route

“Qui, nelle campagne, sono tutti neri.
Le macchine sono più piccole e scassate e a volte manca anche l’asfalto. Tutti lavorano nell’indotto dell’uva e del turismo e mi chiedo fino a che punto gli africani siano liberi dal legame coloniale con gli europei.”

Clicca qui per guardare il video
Clicca sui link e leggi il resto della storia.


  • A Sud volano i pinguini Il Sudafrica non è proprio dietro l’angolo. O meglio, se dovessi tracciare una linea col righello, unendo Velletri a Cape Town, la distanza non sarebbe neanche ... >
  • Il ciclone del secolo *E venne il giorno del ciclone. A dirla tutta, mi aspettavo il finimondo dopo gli avvertimenti letti ieri sul giornale, invece il tempo è si malevolo, ... >
  • Sauvignon, c’est plus facile Oggi è il gran giorno per dronino, il vento è calato per cui ne approfitto per fare qualche bella ripresa di Cape Town dall’alto e ... >
  • Su due ruote è meglio Sul cartello c’era scritto: Vietato entrare senza permesso Vietato entrare senza casco Attenzione ai serpenti Entrate a vostro rischio e pericolo Peccato che abbia letto il messaggio solo dopo qualche ... >
  • Thè, biscotti e rotori Non pensate di venire in Sudafrica senza affittare una macchina. Non tanto perchè le distanze siano proibitive, ma per godervi appieno la Garden Route con le ... >
  • Entry at own risk Questo viaggio continua a riservarci condizioni naturalistiche avverse. Su tutta la zona di Knysna, dove avremmo dovuto alloggiare e che si trova nel cuore della Garden ... >
  • La rivincita di Wimpy Questo viaggio sta mettendo a dura prova il nostro ventitreesimo giorno di nozze. Non che il ventiduesimo, il ventunesimo ed il ventesimo siano stati migliori date ... >
  • Safari, samosa e salatini Che tu sia grande o piccino, non c’è nulla da fare, il safari ti saprà intrattenere ogni volta, ed ogni volta ti sembrerà di vivere ... >
  • A caccia di cacca La cacca è una cosa importante, me lo dice pure Jake (nome d’arte) che oggi mi porta in giro per il bush a fare un ... >
  • Oro falso Jimmy è la guida che oggi ci accompagna nella Johannesburg nera, il giorno in cui si ricorda la morte di Hector Pieterson, lo studente ucciso ... >
  • Una birra per amica Sotto gli occhi attenti di Mugabe, la cui foto è appesa all’ingresso dei controlli di immigrazione dello Zimbabwe, facciamo due ore di coda per arrivare ... >
  • Doctor Livingstone, I presume. Arrivati nell’impronunciabile Zimbabwe, imparo finalmente il nome di un autoctono senza dover ricorrere a pseudonimi. Mthabisi è il tassista che oggi mi porta al confine con ... >
  • 10.000 chilometri Si può passare un intero giorno su aerei e dentro aeroporti? Pochi centimetri su una mappa, ed ancora ci vogliono interminabili ore per raggiungere il Sudafrica. Sogno ... >
  • The Southernmost Ed ecco il viaggio in Sudafrica raccontato con un breve video. Buona visione! https://www.facebook.com/alessandro.cinquini.904/videos/1363136020472767/   Vi è piaciuto il video? Leggete il resto della storia qui: >