Punta Arenas

28 febbraio 2008
Punta arenas

..infuria la bufera, le onde si infrangono sui fiordi e spariscono tra la bassa nebbia, il cielo è un foglio nero con crepe accecanti formate dai fulmini e il vento fa tremare le lamiere e il legno..avanti tutta tenente di vascello Vincenzo Domingo Faustino, dobbiamo doppiare Cabo de Hornos e raggiungere la Antarctica prima degli Argentini!

È una questione di onore x il grande popolo Cileno, io, Sandrino Fernàndez Valdés a bordo della Intrepida vi guiderò tutti all’australe territorio bianco! ……..

No, non sono impazzito, solo che in questa città non c’è assolutamente niente da vedere o da fotografare di interessante, così con Vince siamo andati al museo navale e ci siamo fatti questa foto!

Siamo arrivati qui all’ora di pranzo con l’intenzione di prenotare un tour in barca x il giorno successivo e subito siamo stati attirati dalla “zona franca”, un centro commerciale dove non si pagano le tasse, tipo aeroporto! Bella fregatura invece, a parte alcoolici e sigarette qui costa tutto molto più che in Italia, così ci siamo dovuti accontentare di un panino e girare in mezzo ad una strada circondata da grigi negozi chiusi ( aprono alle 16 ).

Arrivati poi in città ho approfittato della presenza del ” Santuario di Maria Auxiliadora” dove a lettere maestose era scritto che grazie ad un editto papale del 1947 chiunque ne avesse varcato la soglia avrebbe goduto dell’indulgenza plenaria! Quindi ora sono senza peccato!!

Vicino alla piazza principale abbiamo poi prenotato un passaggio in nave all’isola Magdalena, dove c’è una colonia stabile di 50.000 pinguini di magellano. Fatto questo è stato il nulla x tutto il resto del giorno, addirittura le agenzie di viaggio ci hanno detto che qui non c’è nulla da fare, e purtroppo questa è una tappa obbligatoria x arrivare ad Ushuaia, quindi ci siamo messi l’anima in pace ed abbiamo fatto passare il tempo passeggiando!

Domani alle 7 si parte x l’escursione che abbiamo prenotato x poi proseguire a est verso Punta Delgada, speriamo che i pinguini risollevino questa giornata monotona! Addendum: siamo stati a mangiare la pizza in un locale poco turistico ( infatti era pieno di cileni ), stasera gioca il Maracaibo (Venezuela) contro il Colo Colo (Chile) x la “Copa Santander Libertadores”, è stato interessante guardare questi tifosi dai tratti chiaramente indios esultare ad ogni azione proprio come noi Italiani! ….forza Vincenzo Faustino, fai ruggire i motori!

Che le eliche della Intrepida spazzino via queste glaciali correnti e che il timone possa guidarci ad approdi sicuri!

altre letture interessanti

nessun commento

rispondi