seteee al Bryce Canyon

1 agosto 2013
bryce canyon
Bryce Canyon

Bryce Canyon

Sono troppo stanco per scrivere qualcosa che abbia un senso compiuto, per cui mi sa che il post del 31 luglio 2013 non verrà ricordato negli annali dei miei migliori contributi!

Stamattina 200 km per arrivare al Bryce Canyon, quindi trail di quasi tre ore attraverso il sentiero “non mi ricordo come si chiama”, infine altri 150 km fino ad Hurricane dove alloggiamo per il trail allo Zion.

Giornata piena e ricca di posti fantastici, sapientemente amministrati da Americani Statunitensi che gestiscono questi luoghi come un piccola Svizzera, e mi compro anche la toppa del parco da appiccicare allo zaino come fossi una giovane marmotta che appunta i trofei sulla sua giacca!

Sono le 23 ed abbiamo da poco finito di cenare, stanotte avrò gli incubi da doppio

Bryce Canyon

la toppa

cheeseburger e cipolle fritte con pastella, una delizia tanto semplice quanto unica che presto mi farà attaccare alla bottiglia d’acqua neanche fossi reduce da una camminata nel deserto!

Anzi, lo sapete che vi dico? Al solo pensiero mi è venuta sete per cui vi saluto e vado ad attaccarmi alla bottiglia!

altre letture interessanti

nessun commento

rispondi