Broken Iceland

9 novembre 2015
Broken Iceland

..oggi in ordine si sono rotti o bloccati per il freddo:

  • 1 macchina forografica
  • 1 GoPro
  • 1 iPhone

quando il contatore stava per includere nella dannata lista anche dronino ho saggiamente deciso di riporlo nella valigetta, tutti questi messaggi, neanche subliminali, mi facevano pensare che il freddo si stava impossessando delle nostre apparecchiature elettroniche già da tempo, per cui forse era meglio non calcare oltre la mano…

Anche oggi mangiamo zuppa, l’unico alimento nell’unico ristorante di Hali che sia avvicinabile dalle nostre tasche. Sono infatti due giorni che stiamo qui ed ogni volta per tre zuppe partono 60€ escluse bevande.

L’Islanda è dannatamente cara e tutto questo ci sta facendo stringere le cinte a forza di pasti frugali, l’unica cosa avvicinabile a turisti squattrinati sono le merendine ed i caffè gratis nell’ostello, tutto il resto parte dai 30€ in su!

Purtroppo oggi come anticipato una delle nostre macchine fotografiche si è rotta, Vincenzo ed Andrea stanno cercando di ripararla mentre scrivo queste righe, speriamo che vada tutto per il meglio o prevedo nubi all’orizzonte.

Da Broken Iceland oggi è tutto, speriamo che domani io possa eliminare dall’Islanda lo sfortunato aggettivo.

 

altre letture interessanti

nessun commento

rispondi