1° Maggio – Carciofi

1 maggio 2008
Carciofi

ricetta per i Carciofi alla Matticella:
per prima cosa pulite i carciofi e tagliate la cima. Prendendoli sul dorso sbatterli e farli aprire ( questo servirà per metterci il condimento). Preparare in una bacinella il “ripieno” con aglio, mentuccia e sale. Quindi innaffiare il tutto con olio d’oliva. A questo punto si possono riempire i carciofi (ma non troppo) con il preparato, e una volta ripieni va versato al loro interno altro olio. I carciofi adesso vanno arrostiti sulle “matticelle” (piccola fascina di sarmenti secchi di vite indispensabile per preparare il letto di braci), e una volta adagiati sul letto di brace si possono riempire nuovamente con altro olio: saranno cotti quando le foglie esterne avranno assunto un bel colore marrone scuro e saranno croccanti. servire caldissimo. p.s.: nella foto si nota un carciofo con lo stuzzicadenti: sta ad indicare la variante col peperoncino all’interno! 🙂

altre letture interessanti

1 commento

  • Anonimo 27 febbraio 2010 a 16:54

    Fantastico, mi hanno invitato in primavera a Velletri a mangiare i carciofi alla matticella, squisiti…..

  • rispondi